INFORMATIVA

Questo sito potrebbe usare i cookie sia tecnici che di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Se accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner ACCONSENTI all'USO dei COOKIE.

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014)

Registro dei provvedimenti
n. 229 dell'8 maggio 2014

  • Frontalino.jpg

Località di partenza: Albard di Bard – AO m. 650

Dislivello in salita: m. 775
Difficoltà: E
Bellissima escursione su una mulattiera di chiara origine militare che, con possenti contrafforti in pietra a secco, si inerpica arditamente sugli strapiombi rocciosi sottostanti l'alpeggio di Verale.

Vista eccezionale sul forte di Bard, sull'area del Monte Avic e sulle vette di Champorcher. L' area sommitale è costellata di ruderi di baraccamenti e trinceramenti, i primi dei quali risalgono all'epoca napoleonica. Il col de Cou venne attraversato dai soldati di Napoleone per prendere alle spalle il forte di Bard.

INFO: RENZO MARANGON (A.E.) 333-1646429 PALMA TOTO (A.A.G.) 334-1185057

Joomla templates by a4joomla