INFORMATIVA

Questo sito potrebbe usare i cookie sia tecnici che di profilazione per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze.

Se accedi a qualunque elemento sottostante a questo banner ACCONSENTI all'USO dei COOKIE.

Individuazione delle modalità semplificate per l'informativa e l'acquisizione del consenso per l'uso dei cookie - 8 maggio 2014
(Pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale n. 126 del 3 giugno 2014)

Registro dei provvedimenti
n. 229 dell'8 maggio 2014

  • Frontalino.jpg

Le Commissioni Escursionismo e Ciclo-escursionismo si riservano la facoltà di spostare le date delle escursioni o di annullarle a seconda delle condizioni della montagna e metereologiche.
I referenti dell'evento possono stabilire, in base al tipo, lunghezza e difficoltà dell'escursioni o alla capienza dei rifugi, un numero massimo di partecipanti, escludendo a loro insindacabile giudizio quelli in esubero o non ritenuti idonei.
I referenti dell'attività stabiliranno di volta in volta l’equipaggiamento obbligatorio dei partecipanti.

Lo scopo delle escursioni sociali è di accompagnare tutti i partecipanti alla meta, dovrà pertanto essere esclusa qualsiasi forma di agonismo.
L’andatura e l’itinerario saranno quindi atti a mantenere il gruppo compatto. Dovrà essere esclusa qualsiasi iniziativa individuale. Anche la discesa dovrà essere iniziata contemporaneamente da tutti i partecipanti.

Le Commissioni precedentemente citate declinano ogni responsabilità in caso di incidenti.

I Referenti di escursioni si configurano come persone volontarie che agiscono gratuitamente e il cui accompagnamento costituisce prestazione di mera cortesia.

Il Club Alpino Italiano promuove la cultura della sicurezza in montagna, tuttavia la frequentazione della stessa comporta dei rischi oggettivi comunque inalienabili ed indipendenti dall'adesione di partecipazione all'escursione.

 

Le iscrizioni alle attività sociali si ricevono in sede il Venerdì oppure telefonando direttamente ai referenti.
Per tutte le escursioni che prevedono il pernottamento in rifugi è indispensabile la prenotazione con almeno 15 giorni di anticipo, ove non diversamente richiesto.

 

ASSICURAZIONI

Il Club Alpino Italiano offre sia ai Soci che ai non Soci polizze assicurative per chi vuol praticare le attività organizzate dalle Sezioni in modo da tutelare il proprio patrimonio.

SI RICORDA CHE LA COPERTURA ASSICURATIVA VALE ESCLUSIVAMENTE PER LE ATTIVITA’ SOCIALI ORGANIZZATE DALLE SEZIONI
L’iscrizione al CAI attiva automaticamente le coperture assicurative relative a:

– Infortuni Soci
– Soccorso Alpino
– Responsabilità civile
– Tutela legale
– Soccorso Spedizioni Extraeuropee

Per i non Soci:
E’ possibile attivare, a richiesta, le seguenti coperture assicurative:

– Infortuni –
– Soccorso alpino

Per consultare/scaricare la polizza infortuni –  clicca qui

Joomla templates by a4joomla